Logo Osservatorio PFAS
FOSAN
Home/Osservatorio PFAS/Contaminazione da PFAS alimentare: cibi, mangimi e MOCA
Contaminazione da PFAS alimentare: cibi, mangimi e MOCA2023-04-12T21:23:41+00:00

Contaminazione da PFAS alimentare: cibi, mangimi e MOCA

Come ha segnalato nel 2020 l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), la presenza negli alimenti dei principali PFAS a lunga catena (come PFOS e PFOA) è una fonte di preoccupazione per la salute pubblica.

I motivi di preoccupazione sono rappresentati dalla elevata persistenza e capacità di bioaccumulo, la presenza diffusa e pervasiva dovuta a fonti multiple (dai rilasci di rifiuti industriali nell’ambiente agricolo all’uso di fanghi come fertilizzanti alla presenza nei materiali a contatto con gli alimenti) nonché la tossicità per svariati sistemi dell’organismo (immunitario, endocrino, riproduttivo, metabolico..), soprattutto nelle fasi critiche dello sviluppo intrauterino e infantile. A questo si aggiunge la scarsezza di dati su altri PFAS che contaminano le filiere agroalimentari, ma per i quali non si può ancora fare una valutazione del rischio. I PFAS sono presenti in tutti gli alimenti, ma –a parte i tanti hotspot di contaminazione- gli alimenti di origine animale sono quelli maggiormente a rischio, una caratteristica comune a molti contaminanti capaci di bioaccumulo.

In risposta alle crescenti preoccupazioni, la Commissione Europea ha pubblicato dei limiti massimi di residui negli alimenti per la somma dei quattro PFAS valutati da EFSA in quanto prioritari per la contaminazione degli alimenti (PFOA, PFOS, PFNA, PFHxS). La normativa è entrata in vigore dall’inizio del 2023; Queste sostanze entrano, pertanto, nei piani di autocontrollo delle imprese agroalimentari nonché nei controlli ufficiali degli alimenti e nei piani per il monitoraggio dei contaminanti degli Stati Membri dell’Unione Europea. Tuttavia, i controlli sono componente necessaria, ma non sufficiente, di una strategia di contenimento della presenza dei PFAS negli alimenti. Una prevenzione “dai campi alla tavola” secondo la moderna visione One Health, richiede attenzione per l’origine e la qualità di fertilizzanti, mangimi e pascoli per gli animali da reddito e delle acque utilizzate per la produzione e preparazione degli alimenti, nonché per tutti i materiali –stoviglie incluse- che vengono a contatto con il nostro cibo.

Nell’area rossa del Veneto i Pfas hanno causato quasi 4mila morti in più

Nell’area rossa del Veneto i Pfas hanno causato quasi 4mila morti in più   I gruppo di ricerca dell’Università di Padova coordinato da Annibale Biggeri, docente del Dipartimento di Scienze cardio-toraco-vascolari e Sanità pubblica dell’Università di Padova – in collaborazione con il Registro Tumori dell’Emilia-Romagna, il Servizio Statistico dell’Istituto Superiore di Sanità e Leggi altro...

17 Maggio 2024|

Indagine IPEN: PFAS nei MOCA monouso dei fast food di 17 paesi

Indagine IPEN: PFAS nei MOCA monouso dei fast food di 17 paesi  Un’indagine della rete IPEN (International Pollutants Elimination Network) ha riscontrato la presenza di PFAS negli imballaggi alimentari e stoviglie monouso di numerosi fast food e negozi di 17 paesi in Asia, Africa, Europa, America Latina e Caraibi. Il 54% dei 119 Leggi altro...

12 Gennaio 2024|

Importanza dei PFAS negli imballaggi alimentari

Importanza dei PFAS negli imballaggi alimentari Oggigiorno si registra un’attenzione crescente e una “tolleranza zero” da parte di alcune autorità per la sicurezza alimentare (come l’esempio del governo danese, DVFA 2019)e dall’industria stessa nei confronti dei PFAS. Abbastanza sconosciuti al pubblico fino ad un decennio fa, ad oggi alcuni PFAS (i più noti Leggi altro...

28 Dicembre 2023|

Presenza di PFAS in MOCA usa e getta e ad uso ripetuto con relativa migrazione negli alimenti.

Presenza di PFAS in MOCA usa & getta e ad uso ripetuto con relativa migrazione negli alimenti.   Questo studio si antepone come revisione bibliografica per quel concerne il tracciamento di PFAS rilevati negli imballaggi di fast food , nei sacchetti di popcorn per microonde e nelle padelle. Inoltre si mostrano quelle che Leggi altro...

21 Dicembre 2023|

PFAS e OPE : Presenza e migrazione da carta da forno e fogli di alluminio

PFAS e OPE : Presenza e migrazione da carta da forno e fogli di alluminio Un recente studio ha riscontrato il rilascio di OPE e PFAS negli alimenti a contatto con carta da forno e fogli di alluminio. Questi composti sono attualmente ancora utilizzati per via delle loro specifiche proprietà tecnologiche nella produzione Leggi altro...

20 Dicembre 2023|

PFAS : Analisi migrazione da carta, cartone riciclato, biopolimeri e vassoi in teflon 

PFAS : Analisi migrazione da carta, cartone riciclato, biopolimeri e vassoi in teflon  In un recente studio , un gruppo di ricercatori ha valutato la migrazione chimica dei PFAS da diversi materiali di contatto con gli alimenti tra cui carta, cartone riciclato, biopolimeri, vassoi in teflon. Si è impiegato il Tenax® come simulante alimentare Leggi altro...

19 Dicembre 2023|

POSITION PAPER

POSITION PAPER Valori limite di pfas nelle acque di abbeverata in relazione ai rischi di potenziale bioaccumulo negli animali da reddito FOSAN ETS – Francesco Maria Bucarelli (Presidente) Membri del Comitato Scientifico partecipanti: Alberto Mantovani, Leonello Attias, Sergio Bernasconi, Maurizio Boccacci Mariani, Francesco Maria Bucarelli, Matteo Ceruti, Andrea Di Nisio, Rosa Draisci, Carlo Leggi altro...

12 Dicembre 2023|

UE, arriva lo stop a plastica e PFAS negli imballaggi per alimenti

UE, arriva lo stop a plastica e PFAS negli imballaggi per alimenti Il Parlamento Europeo ha approvato una nuova regolamentazione sugli imballaggi, che vieta l’utilizzo dei PFAS e del Bisfenolo A negli imballaggi a contatto con gli alimenti (MOCA).  Un importante passo in avanti per la sicurezza alimentare e per la salute dell’ambiente Leggi altro...

29 Novembre 2023|

Valori limite di PFAS nelle acque di abbeverata e nei mangimi in relazione ai rischi di potenziale bioaccumulo negli animali da reddito”

Valori limite di PFAS nelle acque di abbeverata e nei mangimi in relazione ai rischi di potenziale bioaccumulo negli animali da reddito A cura del Comitato scientifico Osservatorio PFAS Le sostanze perfluoroalchiliche (PFAS) sono composti chimici che a causa della loro persistenza e capacità di bioaccumulo rappresentano una fonte di preoccupazione particolarmente rilevante Leggi altro...

24 Novembre 2023|

Studio della Migrazione dei PFAS dai MOCA agli Alimenti

Studio della Migrazione dei PFAS dai MOCA agli Alimenti   Le sostanze alchiliche per- e polifluorurate (PFAS) possono essere presenti nei materiali a contatto con gli alimenti (MOCA); pertanto, la migrazione negli alimenti avviene e contribuisce all’esposizione alimentare umana. Tuttavia, le procedure di valutazione del rischio si limitano per lo più a considerare Leggi altro...

14 Settembre 2023|

PFAS nei sistemi acquatici e conseguenze sul biota

PFAS nei sistemi acquatici e conseguenze sul biota Le microplastiche (MP) agiscono come trasportatori negli ambienti acquatici di inquinanti organici, comprese le sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS) e mostrano effetti dannosi sugli organismi. Sebbene siano state condotte ricerche approfondite sull’abbondanza e sulla distribuzione di MP e PFAS individualmente, la loro co-presenza e gli Leggi altro...

14 Settembre 2023|

Revisione attuale della crescente minaccia per la salute degli animali delle sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS): danni, limitazioni e alternative per gestirne la tossicità

Titolo Revisione attuale della crescente minaccia per la salute degli animali delle sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS): danni, limitazioni e alternative per gestirne la tossicità articolo di prova Segnaliamo questo interessante articolo pubblicato il 20 luglio 2023 sul numero speciale Impatto dei contaminanti ambientali nelle malattie degli organismi acquatici e della salute umana, di Leggi altro...

8 Settembre 2023|

Contaminazione da PFAS nelle acque ad uso zootecnico

Contaminazione da PFAS nelle acque ad uso zootecnico I prodotti alimentari di origine animale possono rappresentare una fonte potenziale di esposizione ai PFAS per le persone, poiché gli animali possono entrare in contatto con diverse fonti di contaminazione. L'aria e l'acqua contaminate possono essere fonti potenziali di esposizione ai PFAS per il bestiame, Leggi altro...

28 Giugno 2023|

D.Lgs. 18/2023 Acque destinate al consumo umano

D.Lgs. 18/2023 Acque destinate al consumo umano Essendo l’acqua potabile la principale fonte di esposizione per l’uomo, il Decreto Legislativo n. 18 del 2023 recepisce la direttiva (UE) 2020/2184 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2020, rifusione della direttiva 98/83/CE, concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano. Nel Leggi altro...

13 Giugno 2023|

La contaminazione da PFAS in ambito agroalimentare

La contaminazione da PFAS in ambito agroalimentare   Contributi di Ilaria Battisti, Antonio Masi La contaminazione da sostanze poli- e perfluoroalchiliche (PFAS), causata da un ampio uso di queste sostanze a livello industriale e soprattutto, dall’errata gestione di materiali e scarti venuti a contatto con essi, rappresenta un problema per l’intera popolazione globale. Leggi altro...

16 Maggio 2023|

Il Regolamento (UE) 2023/915 della Commissione riguarda i limiti massimi per alcuni contaminanti negli alimenti e abroga il Regolamento (CE) n. 1881/2006

Il Regolamento (UE) 2023/915 della Commissione riguarda i limiti massimi per alcuni contaminanti negli alimenti e abroga il Regolamento (CE) n. 1881/2006   Il Regolamento (CE) n. 1881/2006 stabiliva i livelli massimi per alcuni contaminanti negli alimenti ed è stato modificato più volte. La Commissione Europea ha deciso di abrogarlo e sostituirlo con Leggi altro...

15 Maggio 2023|

Danimarca: Uova Bio contaminate da PFAS

Danimarca: Uova Bio contaminate da PFAS Uno studio danese ha messo in evidenza che probabilmente la presenza elevata di PFAS nei tuorli di uova prodotte da galline allevate in regime biologico, deriva da mangimi prodotti con farina di pesce contaminata. La problematica è di grande rilievo in quanto i bambini compresi tra 4 e Leggi altro...

27 Aprile 2023|

I PFAS nelle ostriche

I PFAS nelle ostriche    Nel seguente studio è stato valutato il livello di contaminazione nelle ostriche americane raccolte in diverse aree studio in Florida, USA. Inoltre, è stata presa in esame la correlazione tra la quantità di PFAS nell'acqua e lo spessore e il peso del guscio di un'ostrica. I risultati ottenuti Leggi altro...

21 Aprile 2023|

PFAS nelle acciughe in scatola e il loro impatto sulla sicurezza alimentare

PFAS nelle acciughe in scatola e il loro impatto sulla sicurezza alimentare Il consumo di pesce rappresenta una componente fondamentale della dieta italiana, apportando proteine, acidi grassi polinsaturi e micronutrienti. Tuttavia, l'uomo, attraverso il consumo di prodotti ittici, è esposto a vari contaminanti, tra cui le sostanze perfluoroalchiliche (PFAS), su cui, negli ultimi Leggi altro...

21 Aprile 2023|

Rilevamento di PFAS in campioni di anguilla

Rilevamento di PFAS in campioni di anguilla   L’esposizione dell’uomo alle sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS) può avvenire in vari modi, principalmente per via alimentare, comportando effetti avversi sulla salute. Data la dispersione di tali composti soprattutto nelle acque, tra gli alimenti più frequentemente contaminati ritroviamo il pesce. Tuttavia, in letteratura sono disponibili Leggi altro...

21 Aprile 2023|

Argomenti

Collaborazioni

News

Eventi