Logo Osservatorio PFAS
FOSAN
Home/Osservatorio PFAS/Analisi del rischio e parametri analitici
Analisi del rischio e parametri analitici2023-04-06T08:41:05+00:00

Analisi del rischio e parametri analitici

Contributi FOSAN di Lucrezia Irolle

Le sostanze per-fluoro-alchiliche (PFAS), ampiamente impiegate per la produzione di numerosi prodotti di uso comune (abbigliamento, schiume antincendio, cosmetici, MOCA…), sono divenuti degli inquinanti ambientali ubiquitari e persistenti.  La principale fonte di esposizione per la popolazione è l’ingestione di acqua potabile e di cibi contaminati, ma si può anche essere esposti attraverso il contatto con superfici o suoli contaminati e l’inalazione di polveri contenenti PFAS.

Le stesse peculiarità che rendono queste sostanze altamente persistenti permettono l’accumularsi nell’organismo (bioaccumulo) e rappresentare un potenziale rischio per la salute a lungo termine. Per valutare questo rischio, è necessario prendere in considerazione una serie di fattori, tra cui l’esposizione e i meccanismi di tossicità dei PFAS.

Per affrontare questa questione, il Dipartimento di Sicurezza Alimentare, Nutrizione e Sanità Pubblica Veterinaria dell’Istituto Superiore di Sanità ha condotto attività analitiche e valutative sulla contaminazione da PFAS del territorio veneto dal 2016, focalizzandosi sugli alimenti prodotti nella zona a maggiore impatto di contaminazione (‘zona rossa’). In particolare, l’attenzione si è concentrata sulla sicurezza degli alimenti, sull’esposizione alimentare della popolazione e sulla caratterizzazione del rischio associato.

Di seguito è possibile visionare la relazione redatta dall’ Istituto Superiore di Sanità (ISS) nel 2019: ISS-VALUTAZIONE DELL’ESPOSIZIONE ALIMENTARE E CARATTERIZZAZIONE DEL RISCHIO

Un sensore colorimetrico per individuare i Pfas nelle fonti d’acqua

Un sensore colorimetrico per individuare i Pfas nelle fonti d'acqua Un gruppo di ricercatori dell’università degli Studi di Milano e dell’Università di Roma Tor Vergata ha sviluppato un sensore ottico che si basa sulla variazione di colore di un corrolo di silicio in seguito all'interazione con specifici inquinanti emergenti appartenenti alla famiglia dei Leggi altro...

3 Aprile 2024|

Presenza di PFAS in MOCA usa e getta e ad uso ripetuto con relativa migrazione negli alimenti.

Presenza di PFAS in MOCA usa & getta e ad uso ripetuto con relativa migrazione negli alimenti.   Questo studio si antepone come revisione bibliografica per quel concerne il tracciamento di PFAS rilevati negli imballaggi di fast food , nei sacchetti di popcorn per microonde e nelle padelle. Inoltre si mostrano quelle che Leggi altro...

21 Dicembre 2023|

PFAS e OPE : Presenza e migrazione da carta da forno e fogli di alluminio

PFAS e OPE : Presenza e migrazione da carta da forno e fogli di alluminio Un recente studio ha riscontrato il rilascio di OPE e PFAS negli alimenti a contatto con carta da forno e fogli di alluminio. Questi composti sono attualmente ancora utilizzati per via delle loro specifiche proprietà tecnologiche nella produzione Leggi altro...

20 Dicembre 2023|

Una ricerca di ARPA Lombardia propone un metodo analitico per la determinazione dei composti perfluorurati nell’acqua

Una ricerca di ARPA Lombardia propone un metodo analitico per la determinazione dei composti perfluorurati nell’acqua   Un recente lavoro di ricerca, condotto da ARPA Lombardia, riporta un nuovo metodo analitico in grado di rilevare concentrazioni estremamente basse di composti perfluorurati nelle acque sotterranee e superficiali. Il metodo, che consiste nell’estrazione in fase Leggi altro...

14 Novembre 2023|

ARPA Lombardia presenta un metodo analitico sostenibile per la determinazione dei PFAS nelle acque lombarde

ARPA Lombardia presenta un metodo analitico sostenibile per la determinazione dei PFAS nelle acque lombarde ARPA Lombardia ha sviluppato un metodo analitico sostenibile per la rilevazione di PFAS nelle acque sotterranee e superficiali. Il metodo, utilizzato durante le attività di monitoraggio in Lombardia del 2018, combina l'estrazione in fase solida dei campioni a Leggi altro...

7 Novembre 2023|

Efpia, una restrizione sui PFAS metterebbe a rischio l’industria farmaceutica europea

Efpia, una restrizione sui PFAS metterebbe a rischio l’industria farmaceutica europea Limitare l’utilizzo di PFAS nell’EEAA potrebbe portare ad un arresto generalizzato della produzione farmaceutica europea. È quanto sostiene un recente rapporto dell’EFPIA, – la Federazione europea delle industrie e delle associazioni farmaceutiche – secondo il quale nel giro di tre anni sarebbero Leggi altro...

19 Ottobre 2023|

GenX, i rischi emergenti dell’alternativa ai PFAS

GenX, i rischi emergenti dell’alternativa ai PFAS   Un recente studio ha evidenziato che anche il GenX – il componente chimico considerato come l’alternativa sicura ai PFAS – presenta le stesse criticità di sostanze come PFOA e PFOS. Il GenX, – o acido dimero esafluoropropilenico – anch’esso appartenente alla famiglia dei PFAS, è Leggi altro...

13 Ottobre 2023|

Conosci il Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli inquinanti organici persistenti alogenati nei mangimi e negli alimenti?

Conosci il Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli inquinanti organici persistenti alogenati nei mangimi e negli alimenti?   Nel marzo del 2007, il Ministero della Salute ha assegnato, in ottemperanza al Regolamento CE 882/2004 che stabilisce le direttive per i controlli ufficiali volti a verificare la conformità delle normative relative ai mangimi e Leggi altro...

5 Ottobre 2023|

Consultazione pubblica sui Pfas, c’è tempo fino al 25 settembre prossimo per partecipare e dire la propria, iscrivendosi all’iniziativa sul sito web ufficiale dell’Echa

Consultazione pubblica sui Pfas, c'è tempo fino al 25 settembre prossimo per partecipare e dire la propria, iscrivendosi all'iniziativa sul sito web ufficiale dell'Echa Di Vincenzo Brunelli Consultazione pubblica sui Pfas, c'è tempo fino al 25 settembre prossimo per partecipare e dire la propria, iscrivendosi all'iniziativa sul sito web ufficiale dell'Echa C’è ancora Leggi altro...

14 Luglio 2023|

Comunicato Stampa N°41/2023 dell’Istituto Superiore di Sanità – Il mare è malato per colpa dell’uomo, i segni dal Mediterraneo al Polo Nord

Comunicato Stampa N°41/2023 dell’Istituto Superiore di Sanità - Il mare è malato per colpa dell’uomo, i segni dal Mediterraneo al Polo Nord In data 15/06/2023 l’Istituto Superiore di Sanità ha evidenziato come il mare sia ormai soffocato dall’impatto delle attività umane, e come questo avvenga dal Mar Mediterraneo alle acque del Polo Nord. Leggi altro...

28 Giugno 2023|

Analisi di sostanze perfluoroalchiliche (PFAS) in matrici convenzionali e non convenzionali: esiti clinici

Analisi di sostanze perfluoroalchiliche (PFAS) in matrici convenzionali e non convenzionali: esiti clinici   Le sostanze perfluoroalchiliche (PFAS) hanno proprietà chimico-fisiche che li rendono molto utili dal punto di vista tecnologico poiché sono idrorepellenti, oleorepellenti e resistenti chimicamente e termicamente. Tuttavia, queste sostanze possono avere effetti importanti sulla salute e sull’ambiente. La rilevazione Leggi altro...

12 Giugno 2023|

La Distribuzione dei PFAS nelle Acque Italiane

La Distribuzione dei PFAS nelle Acque Italiane   La Distribuzione dei PFAS nelle Acque Italiane è stata descritta da un Progetto di IRSA-CNR, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Transizione Ecologica, a cura di Stefano Polesello. I bacini studiati sono stati i principali fiumi italiani, i bacini con elevate pressioni antropiche Leggi altro...

5 Giugno 2023|

Regolamento di Esecuzione (UE) 2022/1428 della Commissione che stabilisce metodi di campionamento e di analisi per il controllo delle sostanze perfluoroalchiliche in alcuni prodotti alimentari

Regolamento di Esecuzione (UE) 2022/1428 della Commissione che stabilisce metodi di campionamento e di analisi per il controllo delle sostanze perfluoroalchiliche in alcuni prodotti alimentari Le sostanze per-fluoro-alchiliche (PFAS), ampiamente impiegate per la produzione di numerosi prodotti di uso comune (abbigliamento, schiume antincendio, cosmetici, MOCA…), sono divenuti degli inquinanti ambientali ubiquitari e persistenti. Leggi altro...

15 Maggio 2023|

Raccomandazione (UE) 2022/1431 della Commissione relativa al monitoraggio delle sostanze perfluoroalchiliche negli alimenti

Raccomandazione (UE) 2022/1431 della Commissione relativa al monitoraggio delle sostanze perfluoroalchiliche negli alimenti   Il 24 agosto 2022 è stata pubblicata la Raccomandazione (UE) 2022/1431 che indica la necessità di rilevare i composti perfluoroalchilici (PFAS) effettuando l’analisi dell’acqua potabile e di prodotti alimentari che rispecchiano le abitudini di consumo. Le sostanze perfluoroalchiliche (PFAS) Leggi altro...

15 Maggio 2023|

Il Regolamento (UE) 2023/915 della Commissione riguarda i limiti massimi per alcuni contaminanti negli alimenti e abroga il Regolamento (CE) n. 1881/2006

Il Regolamento (UE) 2023/915 della Commissione riguarda i limiti massimi per alcuni contaminanti negli alimenti e abroga il Regolamento (CE) n. 1881/2006   Il Regolamento (CE) n. 1881/2006 stabiliva i livelli massimi per alcuni contaminanti negli alimenti ed è stato modificato più volte. La Commissione Europea ha deciso di abrogarlo e sostituirlo con Leggi altro...

15 Maggio 2023|

PFAS nelle piscine

PFAS nelle piscine   Le sostanze perfluoroalchiliche e polifluoroalchiliche (PFAS) sono state riscontrate nelle acque superficiali, nelle acque sotterranee e in acque destinate al consumo umano, ma la presenza di questi composti nell’acqua delle piscine è stata poco studiata. Il seguente studio propone l’analisi dell’acqua di 54 piscine pubbliche e private in sei Leggi altro...

28 Aprile 2023|

Livelli di PFAS nelle specie ittiche del fiume Po

Livelli di PFAS nelle specie ittiche del fiume Po L’uso diffuso delle sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS) è legato alla loro eccezionale stabilità, ma ha determinato un'ampia contaminazione ambientale. Le preoccupazioni relative alla tossicità di tali composti hanno portato ad un crescente interesse scientifico e legislativo, sebbene la conoscenza del loro destino ambientale Leggi altro...

21 Aprile 2023|

Risanamento dei suoli contaminati da PFAS

Risanamento dei suoli contaminati da PFAS   Una società privata degli Stati Uniti offre tra i suoi servizi la bonifica di suoli, acque sotterranee e substrato roccioso. In particolare, il trattamento per la rimozione delle sostanze per- e poli-fluoroalchiliche (PFAS) dai terreni colpiti da contaminazione consiste nel riscaldamento dei siti interessati a elevate Leggi altro...

19 Aprile 2023|

La contaminazione da PFAS: aggiornamento sul procedimento di bonifica- ARPAV

La contaminazione da PFAS: aggiornamento sul procedimento di bonifica- ARPAV Le strutture ARPA della regione Veneto svolgono attività di indagine ambientale, qualitative e quantitative, e monitoraggio della contaminazione dell'acqua e dei terreni con sostanze perfluoroalchiliche (PFAS), compresa la messa in sicurezza e bonifica dell’ex Miteni. In seguito alle misure di contenimento attuate, nel Leggi altro...

18 Aprile 2023|

Un altro contaminante in osservazione stretta: il Bisfenolo

Un altro contaminante in osservazione stretta: il Bisfenolo https://www.science.org/content/article/europe-proposes-drastic-cuts-bpa-hormone-disruptor-found-plastics-and-food

18 Aprile 2023|

Collaborazioni

News

Eventi

Torna in cima