Logo Osservatorio PFAS
FOSAN
Home/Osservatorio PFAS/Azioni regolatorie sui PFAS a livello europeo e internazionale
Azioni regolatorie sui PFAS a livello europeo e internazionale2023-04-06T09:27:32+00:00

Azioni regolatorie sui PFAS a livello europeo e internazionale

Contributi di Leonello Attias, Rosa Draisci e Ida Marcello

Le sostanze poli- e per-fluoroalchiliche[1] (PFAS) sono un gruppo di migliaia di sostanze chimiche sintetiche, il cui uso è ampiamente diffuso a livello industriale. Queste sostanze possono destare preoccupazione sia dal punto di vista sanitario sia ambientale in considerazione delle loro caratteristiche intrinseche, i.e., mobilità e persistenza nell’ambiente, capacità di bioaccumulo e tossicità che possono però variare significativamente a seconda del tipo di composto.

A livello internazionale, l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE; Organization for Economic Co-operation and Development, OECD), per facilitare lo scambio di informazioni relative alla loro produzione, uso, emissioni e possibili sostituti ha realizzato un portale[2] che attualmente identifica 4730 PFAS (OECD, 2018[3]).

In Europa, numerosi PFAS sono soggetti a restrizioni ai sensi del Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH)[4] e di altre disposizioni settoriali specifiche e sono in corso numerosi divieti di produzione e/o restrizioni di PFAS di seguito descritti con maggior dettaglio.

Inoltre, la Convenzione di Stoccolma sugli inquinanti organici persistenti (Persistent Organic Pollutant-POP), adottata nel maggio del 2001 nell’ambito del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) di cui l’UE e i suoi Stati membri sono parte, prevede numerose azioni le cui disposizioni sono state recepite nella legislazione dell’UE dal Regolamento (CE) n. 850/2004 (regolamento POP), allo scopo di ridurre al minimo le emissioni globali di PFAS nell’ambiente. Continua a Leggere

Proprietà Chimico-Fisiche e Applicazioni dei PFAS

Proprietà Chimico-Fisiche e Applicazioni dei PFAS   L’acronimo PFAS sta per Polyfluoroalkyl Substances e indica un’ampia famiglia di composti chimici che sono caratterizzati da una struttura chimica estremamente stabile in quanto costituita da catene fluorurate a numero variabile di atomi di Carbonio. Data la presenza del legame Carbonio-Fluoro, hanno stabilità termica e chimica Leggi altro...

4 Luglio 2023|

Regolamento (UE) 2019/1021 relativo agli inquinanti organici persistenti e successive modifiche

Regolamento (UE) 2019/1021 relativo agli inquinanti organici persistenti e successive modifiche   Gli inquinanti organici persistenti, meglio conosciuti come POP (Persistent Organic Pollutants), sono sostanze che mostrano proprietà tossiche: tali sostanze persistono nell'ambiente e tendono al bioaccumulo, costituendo un pericolo sia per la salute umana che per l’ambiente. Per questo motivo, in seguito Leggi altro...

19 Aprile 2023|

Tabella Sinottica sui PFAS

Tabella Sinottica sui PFAS Contributi FOSAN di Martina Di Fabio All’interno della Comunità Europea, le sostanze chimiche vengono regolamentate tramite due Regolamenti Europei fondamentali: REACH (reg. CE 1907/2006) e CLP (reg. CE 1272/2008). In particolare, il regolamento REACH viene adottato per migliorare la protezione della salute umana e dell'ambiente dai rischi che possono Leggi altro...

6 Aprile 2023|

Collaborazioni

News

Eventi

Torna in cima